Il Blog che guarda tutto cio che vede
Ronde-anti Ronde-Anti-Portoghesi

La negazione della negazione stessa non è `portoghese`!

Grazie alla nuova “sparata” dell’Adico (Associazione a Difesa Dei Consumatori) di fare ronde-anti-portoghesi, si crea in città un nuovo spauracchio di paglia per chi non è d’accordo con la validazione dell’imob per gli abbonati.


Da voci di corridoio pare che gli agenti accertatori non facciano le multe agli abbonati. Forse delle ronde farebbero comodo all’azienda del tronchetto per estorcere dati geo-localizzati e personali.
Pensate alla manodopera non pagata: Le ronde.

Spingeranno la gente a validare l’imob, il tutto senza avere alcuna titolarità per farlo.
Nuova frontiera di attacco dei consumatori da parte dell’Adico? No. A quanto fanno sapere dall’Adico non sapevano nulla della vicenda legata alla privacy.

Il rischio che l’Adico attui un attacco inconsapevole ai consumatori è comunque dietro l’angolo:
Con questa nuova sparata c’è il rischio che l’adico si metta al servizio di ACTV.
Il tutto nasce unicamente per sensibilizzare sugli aumenti di biglietti ed abbonamenti ACTV, ma aiuta l’azienda di trasporti al tracciamento dell’utente.

Infatti con l’evasione più bassa d’Italia (1%) non si capisce dove sia il principio di necessità di tutto questo.

Con 5000 firme contro l’obbligo di validare l’imob per gli abbonati, con il sondaggio del corriere che da il 65% degli abbonati contrario all’obbligo di validare l’imob, con le precedenti statistiche del 2009 che dicono che il 65% degli abbonati non valida, emerge che l’interesse dei consumatori è di non validare l’abbonamento imob.

Perchè una associazione a tutela dei consumatori dovrebbe andare contro corrente con la scusa di fare provocazione?
Unicamente perchè non hanno tenuto in considerazione la vicenda “obbligo di convalida per gli abbonati” o perchè sono inconsapevolmente dalla parte dell’ACTV?

Vi sembra normale che un’associazione dei consumatori si incontri con ACTV per le ronde, si organizzano?
Vi sembra normale che ci sia qualcuno in città che vi porti a pensare che il prossimo sia sospetto?
(Si, se siete stati ingannati dalla propaganda elettorale del 2007 per attuare il pacchetto sicurezza).

Lascio i quesiti a voi, tuttavia prima di rispondere sappiate che dall’Adico fanno sapere che non è loro intenzione fare tutto questo.
Intendono smuovere il senso civico e l’onestà della gente.
In pratica con lo spauracchio delle ronde si attua un’operazione psicologica contro i portoghesi.

Può questa pratica andare contro gli abbonati in regola con il pagamento che non validano?
Può questa pratica avere un interesse alla distorsione politica? In che forme se si?

Chi non valida l’imob non è un portoghese, ha gia pagato, talvolta anche per tutto l’anno. Quindi che senso ha controllare gli abbonati con le ronde come se fossero dei portoghesi? Per il sospetto che l’imob non sia valido?

Per dimostrare la validità ai rondisti dell’adico e derivati del genere, è sufficiente premere il tasto apposito sulla validatrice (“?”), quando la luce gialla lampeggia avvicinare la tessera imob per dimostrare al rondista la validità. Evitando così di validare l’abbonamento imob e fornire la propria posizione all’ACTV.

Quindi vista la situazione proponiamo le ronde-anti-ronde-anti-portoghesi:
Se un rondista adico o derivati, vi domanda qualcosa, gli rispondete: “Non hai alcuna titolarità per fare nulla, cessa il tuo illecito, non sei autorizzato ad accedere ai dati personali oppure al mio imob, se insisti ti segnalo alle ronde-anti-ronde-anti-portoghesi”.

Per facilitarvi in questa operazione è stato attivato appunto un servizio per segnalare le ronde-anti-portoghesi:
Potete segnalarci i rondisti, con foto, filmati e quant’altro possibile, rispettando le norme vigenti, per esempio sulla privacy e sul TULPS, mandandoci una mail su
Oppure chiamando il numero di telefono: 0200615714 interno 38.

Potete usare questo servizio anche per segnalare le ronde-anti-ronde-anti-ronde-anti-portoghesi, e così via. ;)

Quindi, secondo la logica della negazione della negazione (negare due volte, vuol dire non negare), invitiamo tutti a partecipare alle ronde-anti-ronde-anti-portoghesi per non-non segnalare le non-non ronde per l’anti-anti actv. Ovviamente senza lasciar scampo alla parola `portoghesi`.

 
La congettura: Come potrebbe in futuro ACTV dire che l’evasione è salita?
Questa è tutta una congettura:
1)  Prendi un’associazione convinta che l’evasione sia più alta.
2)  Sfrutti il fatto che gli abbonati non validano.
3)  Assumi che non validare = evadere (nuovo trucco della neolingua).
4)  Aggiungi 65% (utenti che non validano) alla evasione reale (1%) ed ottieni all’incirca il 66% di evasione.
Sui mezzi di terra la maggior parte degli utenti è evidentemente abbonata. Non valida perchè è scomodo validare attraversando un mezzo affollato. Questo fa pensare che la maggior parte della gente non paghi.

Deve pur esserci un motivo per un evasione così bassa di giustificare i tornelli. Una manovra mediatica potrebbe cambiare i numeri ottenendo il consenso dell’opinione pubblica.
Gia perchè se chi non valida evade, allora siamo gia al 66%, solo che dicendolo subito si capisce l’inghippo.
Solo il futuro ci potrà dire se questa resterà solo una congettura.
 
Nota:
State allerta, anche le migliori associazioni anti pedofilia hanno creato inconsapevolmente terreno fertile per consentire a major discografiche e governi di attuare la censura e la sorveglianza totale per scopi commerciali (Per esempio in Italia si consiglia di visionare il caso Carlucci).
Il tutto perchè vedono solo la “loro fetta”.
 
Novità:
Secondo l'autorita Garante Privacy pare che ACTV sia stata ispezionata solo per i biglietti e non per gli abbonamenti.
Gli abbonamenti non sono mai stati trattati prima dell'istruttoria che è in corso...ora...
 
Articoli correlati e citati:
  • Adico: Adico lancia le “ronde anti-portoghesi“ sui mezzi Actv. «Ai cittadini pesa più l’evasione altrui che gli aumenti»
  • Ronde antievasori Adico non molla
  • Imob Venezia, Per tutta la vita del Sig. Rossi
  • imob Venezia, La tua libertà di movimento è finita?
  • IMOB Denunciato al Garante Privacy
 

Postato il 30/08/2011 alle 15:22 | Scrivi |  
Tags: ronde, imob, actv, adico, controllo
Categoria: Anopticon
 Visualizza sulla webgui di tramaci.org

◄ Inserisci il tuo commento ►

Nome:
E-Mail:
Sarà verificato l'indirizzo di posta.
I commenti senza email non saranno accettati.

Commento

 
Invia

Informativa: (Art.13 D.Lgs. 196/2003)
Il tuo indirzzo email non sarà soggetto ad alcuna diffusione ed utilizzo. L'indirizzo email ci serve per confermare i commenti in modo da evitare utilizzi automatzzati della piattaforma web. L'inserimento della email in questa casella non comporta alcuna iscrizione, potra solo essere usato per inviarti le risposte in caso di domande.


Mappa delle telecamere:

Big Brother Viewer


Cerca:


Tramaci.org su Facebook:

F  
Sinottico:
sinottico Quanto è videosorvegliata la tua città?
Scoprilo anche tu visitando il Sinottico.
Potrai avere informazioni sulla videosorveglianza della tua città.

Anti IMOB:

NON É PIÚ OBBLIGATORIO VALIDARE GLI ABBONAMENTI IMOB:
Per saperne di più.
Comitato NoMob.
Novità su IMOB.

OnionMail:
OnionMail Tor Hidden service di Posta:
Nuovo server di posta che protegge i metadati e critta i messaggi di posta.
Per saperne di più.


Categorie:
  Tutte
83 Post
43 Aggiornamenti.
7 Post
2 Aggiornamenti.
1 Post
  Eventi
2 Post
  Ðümp
14 Post
2 Aggiornamenti.

Feed speciali:
  Video Censurati
  Telecamere

Archivio:


AnoptiBlog © 2019 EPTO
tramaci.org | Big Brother Viewer | Contatti